con il patrocino del


PREMIAZIONE DEI MIGLIORI PROGETTI SCELTI TRA GLI ENTI CHE HANNO PARTECIPATO AL CONCORSO
Parma 2 dicembre 2008 – ore 11.00
Centro Congressi – via Toscana 5/A

Il Premio
Il Premio Città Amiche della Bicicletta è nato nel 2002 con lo scopo di incentivare la mobilità ciclistica in ambito urbano ed extraurbano, mettere a confronto e pubblicizzare i migliori progetti realizzati  e diffondere le buone pratiche.

E’ un’iniziativa promossa da Euromobility – Associazione Mobility Manager, FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta, AICC – Associazione Italiana Città Ciclabili e FCI – Federazione Ciclistica Italiana in collaborazione con ANCMA – Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori e ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, consulta per la mobilità sostenibile. 

LISTA DEI PARTECIPANTI

Categoria 1:

Comuni con meno di 30.000 abitanti

• Comune di Savigliano (CN)

Categoria 2:
Comuni con più di 30.000 abitanti
• Comune di Abbiategrasso (MI)
• Comune di Brescia
• Comune di Carpi
• Comune di Collegno (TO) (Capofila Comuni Zona Ovest di Torino)
• Comune di Ferrara
• Comune di Firenze
• Comune di Padova
• Comune di Parma
• Comune di Reggio Emilia
• Comune di Torino
• Comune di Venezia
Categoria 3:
Enti (Regioni, Province, Comunità Montane, Parchi Nazionali e Regionali)
• Provincia di Belluno
• Provincia di Benevento
• Provincia di Ferrara
• Provincia di Milano
• Provincia di Pesaro Urbino
• Provincia di Rimini
• Provincia di Treviso
Categoria 4:
Aziende
• Azienda USL di Imola
• FAO Staff Coop – CYCOM
• Area 24 spa
• EasyTrust srl
• Famas System spa
• Coop. Nuova-Mente

I VINCITORI

Categoria 1: Comuni con meno di 30.000 abitanti

• Comune di Savigliano (CN) Menzione speciale

“per aver implementato il progetto di Bike Sharing avviato  nel 2006”


Categoria 2: Comuni con più di 30.000 abitanti

•  Comune di Padova  1° classificato (ex equo)

“per aver  investito  sulla bicicletta con risultati più che lusinghieri riguardo alla crescita del modal split  e alla riqualificazione  di zone degradate attraverso anche il Progetto AsfaltArt”

• Comune di Reggio Emilia 1° classificato (ex equo)

“per l’impegno profuso a favore della mobilità sostenibile e ciclistica, promuovendo costantemente politiche per la bicicletta in una visione globale che ha integrato interventi sulle infrastrutture e di sensibilizzazione della società”


Categoria 2: Comuni con più di 30.000 abitanti

• Comune di Collegno (TO)  Menzione speciale

“per il Progetto “Bicinsieme” che, per la prima volta in Italia, vede la realizzazione di un sistema di bike sharing intercomunale e integrato con il Trasporto Pubblico Locale”


Categoria 3: Enti

•  Provincia di Milano   1° classificato

“per aver  dimostrato grande impegno nella programmazione e realizzazione di percorsi ciclabili in un contesto urbanistico e amministrativo non facile. Per aver organizzato con grande competenza la Prima Conferenza Nazionale della Bicicletta”

•  Provincia di Treviso   Menzione speciale

“per l’innovativa impostazione delle politiche a favore della bicicletta, attraverso la realizzazione di una rete di percorsi ciclabili , dell’Osservatorio Provinciale delle poste ciclabili , con un ingente lavoro di  studio e comunicazione”


Categoria 4: Aziende

•  Azienda USL di Imola   1° classificato

per il Progetto Tuttinbici inserito nelle politiche di mobility managerment per favorire l’utilizzo della bicicletta tra i 1.720 dipendenti“

•  FAO Staff Coop – CYCOM    Menzione speciale

“per l’impegno della CYCOM (Cycling Community) a favorire in modo volontaristico la mobilità ciclistica tra i dipendenti dell’Organizzazione”

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.