Decreto sostegni Bis – Finanziamenti alle iniziative dedicate alla mobilità sostenibile

Il decreto sostegni bis, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 25 maggio 2021, ha istituito presso il Ministero delle infrastrutture e la mobilita sostenibili un fondo con una dotazione di 50 milioni di euro per l’anno 2021, destinato all’erogazione di contributi in favore (vedi pagg. 45 e 46 del Decreto): delle imprese e delle pubbliche amministrazioni di cui all’articolo 229, comma 4, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, che provvedano, previa nomina del mobility manager di cui al citato articolo 229, a predisporre, entro il 31 agosto 2021, un piano degli spostamenti casa-lavoro del proprio personale; degli istituti scolastici di ogni ordine e grado che provvedano, previa nomina del mobility manager scolastico di cui all’articolo 5, comma 6, della legge 28 dicembre 2015, n. 221, a predisporre, entro il 31 agosto 2021, un piano degli spostamenti casa-scuola-casa del personale scolastico e degli alunni. Le risorse sono destinate al finanziamento di iniziative di mobilità sostenibile previste dai piani degli spostamenti casa – lavoro o dai piani degli spostamenti casa – scuola, tra cui sono incluse ad esempio quelle di car-pooling, di car-sharing, di bike-pooling e di bike-sharing e quelle piedibus. Entro sessanta giorni il Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili di concerto con i Ministri dell’economia e delle finanze, della transizione ecologica e dell’istruzione e previa intesa in sede di Conferenza unificata, stabilirà con apposito decreto i criteri e le modalità per il riconoscimento dei contributi per il tramite degli enti locali nel cui territorio sono ubicati i soggetti beneficiari.

Scarica il decreto

decreto sostegni bis

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.